lunedì 26 marzo 2012

Basket: Veroli vs Scafati 85-70

Avvio senza canestri per circa 3′ poi la Prima si scatena con Giovacchini e Jackson e piazza un break di 7-0, Scafati si fa vedere con la tripla di Casini, Jackson porta a spasso la difesa scafatese e segna il canestro del 9-3 e si ripete 30” dopo ancora dalla distanza per il + 9 – 15- 6. Arriva un’altra tripla di Jackson che surriscalda il Palas già bollente. Veroli attacca il pick & roll in due occasioni che si chiudono con Brkic e Lee, giocate in post alto dei giallorossi che chiudono il primo parziale in vantaggio 24-10. Il secodo parziale si apre con la tripla di Cortese intanto i campani cominciano a giocare cpon le mani addosso, Gentile si affida ai picoli e nei pick & roll Veroli riesce a fare tanto. Cortese spara due triple consecutive in faccia a Thomas mantenendo intatto il distacco di 20 punti che sono più che rassicuranti per i laziali, Tommasini nell’uno contro uno si fa notare perchè Gueye non combina nulla di buono, neanche dalla lunetta dove fa 0/2. Veroli gioca bene in difesa e le bocche da fuoco sono costanti nel centrare il ferro, punteggio di 40-17, schemi che si incrociano per le diverse entrate a canestro di Cortese e Tommasini che con il gioco da tre si fa perdonare la palla persa in precedenza. Termina il parziale e si va tutti a prendere un thè caldo sul punteggio di 47-27, un + 20 che la squadra giallorossa ha costruito con un lavoro certosino. La squadra campana dopo 3’ di assoluto rodaggio comincia a carburare e con il solito Marigny prima con la tripla e poi con un tiro dalla media cerca un timido ritorno e si avvicinano fino al – 15 poi la bomba di Cortese rimette Veroli sui binari giusti, complice anche l’ennesima bomba di Jackson che fa esplodere il palasport di frosinone per il nuovo + 20 – 66-46. Gicate in campo aperto per i verolani che allungano e chiudono il terzo parziale con il punteggio di 69-51. La bomba di Jackson fa scattare la molla del 31 di valutazione dal campo, un vero asso. La Givova prova a rientrare con il solo Marigney ma non basta perché la difesa Verolana ormai ha preso le giuste misure ai campani che però con uno scatto d’ orgoglio di primi della classe tornano a – 9 – 75-66. Il finale è tutto da vivere con Veroli che difende il vantaggio e Scafati a rincorrere. Jackson ruba palla e fa esplodere il palas, i ragazzi della Prima Veroli sostenuti dal numeroso pubblico battono la prima in classifica 85-70, salgono ancora nella zona play off e cacciano definitivamente la ombre di un campionato partito male ma che ora li sta esaltando. VEROLI: Tullio ne. Tommasini 3, Fabiano ne, Cortese 16, Rullo 7, Gatto, Lee 12, Ammannato, Colussi, Jackson 34, Giovacchini 8, Brkic 5. Coach Gentile. SCAFATI: Levis 1, Radulovic 7, Casini 21, Gueye 6, Guadagnola ne, Malpede, Thomas 11, Rosignoli, Vitale, Ghiacci 5, Marigney 19, Sorrentino. Coach Griccioli. Arbitri: Calbucci, Mazzoni, Morelli. Parziali: 24-11; 23-17; 22-24. Finale 85-70. Note: Rimbazi: Veroli 22/27 – Scafati 15/27. Tiri da due: Veroli 17/28 – Scafati 15/33. Tiri da tre: Veroli 9-18 – Scafati 9/28. Tiri Liberi: Veoli 24/26 – Scafati 13/23.

Di Gianni Federico

PUBBLIREDAZIONALE - La promozione resterà in vigore fino al prossimo 24 Ottobre.

Ti potrebbe interessare
Crio ultrasuoni a Roma: come scegliere il posto giusto per effettuare il trattamento

Crio ultrasuoni Roma - Prima di selezionare un centro fisioterapico a Roma nel quale si effettuano trattamenti con crio ultrasuoni, bisogna avere un'idea chiara ...

Riabilitazione protesi al ginocchio a Roma

Protesi ginocchio Roma - La tecnologia moderna permette l’applicazione di protesi al ginocchio di qualità eccellente, in grado di sopravvivere anche per più ...

Ricostruzione del legamento crociato: a Roma la soluzione più innovativa

Ricostruzione legamento crociato Roma - I legamenti crociati, anteriore e posteriore, sono strutture fibrose collocate al centro del ginocchio, tra la tibia ed il femore, ...

Come modificare le campagne pubblicitarie su Facebook dopo l'upgrade dell'algoritmo

Facebook - Vi ricordate i bei tempi, quelli in cui, a fronte di un investimento pari a un centinaio di euro, si ...