VEROLI – Basket playoff Legadue q.d.f. gara 3 – Martedì 15 ore 20:45 Veroli vs Pistoia: presentazione della partitissima a cura di Gianni Federico

La squadra di coach Gentile non ha avuto neanche il tempo di metabolizzare la vittoria di gara 2 play off ai danni del Pistoia che già stasera martedì 15 al Palas di Frosinone deve affrontare gara 3 che per i laziali rappresenta il primo match point per il passaggio in semifinale, dove eventualmente incontrerà la vincente tra Scafati e Brescia, i campani conducono la serie per 2-0 e una vittoria stasera al Pala San Filippo chiuderebbe la serie anticipatamente.

Dopo la battaglia di gara 2 al Palafermi il Ds pistoiese Giulio Iozzelli mentre si strappava le vesti ha detto: ” Meritavamo di più”, una frase ripetuta più volte in una domenica amara per la Tesi Group con tanti strascichi fisici e mentali della battaglia ben interpretata ma persa come è stata la seconda sfida dei quarti play off contro la Prima Veroli che sabato sera ha pareggiato i conti della serie al fotofinish (83-84) espugnando la torcida del Palafermi.

Nella conferenza stampa del dopo gara però coach Gentile aveva qualcosa da dire sotto l’aspetto tecnico e non solo:
“Ci siamo comportati bene e abbiamo fatto quello che dovevamo fare. Ho avuto una buona risposta dai miei ragazzi, soprattutto dagli americani Elder e Jackson con i quali in questi giorni ho parlato molto, un’altra grande risposta è arrivata da Antony Giovacchini che è stato perfetto in difesa su un Hardy che è stato costretto a fare canestri difficili. Insomma la squadra ha imparato a non mollare mai e questo ci fa sperare per gara 3 e 4, ma non mi spiego ancora quella cattiveria nei miei confronti durante e dopo la partita da parte di pubblico e dirigenti pistoiesi”.

Nel frattempo il tecnico di Caserta da domenica sta pensando alla sfida casalinga di questa sera, la serie è apertissima ancora a qualsiasi risultato, Veroli può perdere o vincere 3-1 in casa, e Gentile comunque rimane con i piedi per terra e dice: “Con sincerità posso dirvi che ho paura, perchè conosco i miei giocatori, ma conosco bene anche Pistoia e il suo tecnico Moretti che stimo molto per il lavoro svolto in Toscana, per questo non ho capito quella accoglienza polemica di sabato sera e le chiacchiere contro di me, qualcuno ha detto che mi sono lamentato per il metro arbitrale. Gli arbitri hanno fischiato contro e a favore di entrambe le squadre e mi pare giusto”.

Qualcuno di Pistoia però si sarebbe rivolto contro Gentile con malignità dicendogli di imparare ai suoi di giocare invece di picchiare, qualche altro avrebbe addirittura detto che Gentile è stato accontentato, dopo essersi lamentato, con un metro arbitrale favorevole alla sua squadra. Cose che non stanno ne in cielo ne in terra quando si parla di play off. Chiacchiere da comari a parte, non riusciamo a capire l’astio nei confronti della Prima Veroli e del suo tecnico da parte del pubblico e di qualche dirigente di Pistoia, quando invece proprio Gentile nella conferenza stampa post gara è entrato in sala stampa e ha fatto i complimenti a Pistoia.

Non si riesce a capire il motivo di questo odio che inevitabilmente accompagnerà quelli della Giorgio Tesi a Frosinone. Stasera il Palas sarà una bolgia da girone infernale, il pubblico deve a tutti i costi accompagnare la squadra giallorossa verso la vittoria e i giocatori in campo devono essere pronti a gestire la gara come le due precedenti. Oltre ai punti degli americani serviranno anche quelli di Roberto Rullo di Riccardo Cortese e di Gerald Lee.

Ci sarà bisogno di contenere quella furia di Hardy che è il più continuo dei toscani e Giovacchini sembra la persona giusta per farlo, fermare Gurini e Saccaggi che spesso e volentieri con i loro canestri hanno tramortito i verolani, ma ci sarà soprattutto bisogno di bloccare i lunghi Toppo e Galanda, questo compito toccherà a Lee e Brkic che dovranno dominarli. Sarà comunque una partita vibrante, il primo match point a disposizione dei giallorossi per conquistare la semifinale.

I tagliandi per le due partite sono in vendita presso la sede di Via Parco Rimembranza a Veroli e il giorno delle gare al botteghino. I prezzi stabiliti sono: Tribuna Vip “BPF” euro 40 – Tribuna numerata euro 15 – Curva euro 10 – Ridotto (da 5 a 14 anni) euro 5. Palla a due alle 20,45 con i fischietti: Calbucci di Pomezia (RM), Ciaglia di Caserta, Morelli di Brindisi.

Gianni Federico

Menu