18 ottobre 2014 redazione@ciociaria24.net

“Balbuzie cos’è, cosa fare”: oggi convegno a Frosinone

Sabato 18 ottobre dalle ore 9.00 alle ore 13, presso la Sala Convegni “Adelmo Straccamore” dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Frosinone (Via Fosse Ardeatine 101, FR), si terrà l’evento “Balbuzie cos’è, cosa fare”. Patrocinato dalla ASL, l’incontro ha lo scopo di informare e sensibilizzare su un disturbo ancora oggi poco indagato e la cui comparsa deriva sia da elementi di carattere fisiologico che psicologico. Far fronte a tale problematica è ben più complesso di quanto si possa pensare. Di qui la necessità di un evento su un problema di cui spesso si parla troppo poco e che permetta di acquisire strategie e comportamenti specifici per affrontarlo nel modo più adeguato.

Proprio per questo, il convegno è rivolto non solo ai pediatri, ma anche ai medici di base ed agli operatori sanitari. La volontà di coinvolgere più professionalità oltre ai pediatri, deriva dalla necessità di prepararle ad orien-tarsi in maniera consona alle famiglie, contribuendo a fornire le informazioni e le conoscenze necessarie a supportare adeguatamente le bambine e i bambini interessati da questa problematica. L’incontro in-formativo avrà inizio con il saluto del Dott. Fabrizio Cristofari, Presidente dell’ Ordine dei Me-dici Chirurghi e degli Odontoiatri di Frosinone, e del Dott. Marcello Russo, Direttore del Dipartimento per l’Integrazione Sociosanitaria e per la Tutela della Maternità e del Bambino ASL di Frosinone.

I lavori continueranno con gli interventi della Pediatra Anna Salome Coppotelli, del Dott. Pietro D’Erasmo (Direttore Centro Italiano Balbuzie di Roma), della Dott.ssa Anna Paladino (Psicologa, Psicoterapeuta dell’Università defli Studi di Bergamo), della Psicologa Daniela Pezzella (Responsabile del SSD Disabilità Lingui-stiche e Cognitive dell’Età Evolutiva della ASL di Frosinone) e della Dott.ssa Alessandra Liuzzo (Psicologa spe-cializzata in Diagnosi e Terapia della Balbuzie). A chiudere l’incontro sarà Pietro Pierotti, Presidente dell’Associazione Italiana Balbuzie e Comunicazione. Una mattinata dal programma tanto interessante quanto fitto con esperti e specialisti di alto profilo. « Incontri-confronti del genere – spiega la Dott.ssa Daniela Pezzella – credo siano davvero importanti perché è necessario indagare maggiormente questa problematica per ampliarne la conoscenza e darle la rilevanza che merita ». La partecipazione al Convegno consente ai medici pediatri di acquisire n. 5 crediti ECM.

Menu