Autista trovato morto nella cabina del suo tir

Tragedia l’altra mattina nei pressi della Ori Martin, azienda produttrice di acciaio situata a Ceprano. Un autista 59enne è stato rinvenuto senza vita nella cabina del suo tir.

A provocare il decesso dell’uomo, forse, un infarto. Luigi Curzi, questo il nome della vittima, proveniva da Ascoli Piceno con il suo tir e doveva caricare del materiale prima di far ritorno nelle Marche. Purtroppo, però, non ha mai completato il suo lavoro. Sgomento tra coloro che lo hanno trovato: erano convinti che stesse ancora dormendo, ma una volta avvicinatisi alla cabina del mezzo pesante avrebbero fatto la macabra scoperta. I sanitari del 118, giunti poco dopo sul posto, non hanno potuto far altro che constatare il decesso della vittima.

Menu