CONTATTA LA NOSTRA REDAZIONE
lunedì 9 gennaio 2017 redazione@ciociaria24.net

Aule al gelo: bambini e ragazzi delle scuole di Frosinone saranno quelli più al caldo di tutta la provincia

L’amministrazione Ottaviani, attraverso l’assessorato ai lavori pubblici coordinato da Fabio Tagliaferri, ha disposto l’accensione delle caldaie, relative agli impianti di riscaldamento delle scuole comunali, anche durante le ore notturne delle scorse giornate di sabato e domenica, allo scopo di prevenire eventuali blocchi di natura tecnologica nei relativi impianti.

In alcune scuole, però, si sta verificando l’attivazione del riscaldamento dopo le prime ore del mattino, a causa della temperatura sotto lo zero delle adduzioni idriche esterne rispetto agli edifici scolastici, allorquando tendono a ghiacciare le condotte poste sulla pubblica via che impediscono all’acqua di entrare all’interno degli edifici e dei relativi sistemi di riscaldamento.

Per ovviare a tali inconvenienti, oltre a lasciare acceso l’impianto anche nelle prossime ore notturne, nel corso dell’attuale settimana, i tecnici comunali cercheranno di alzare la temperatura delle condotte idriche esterne utilizzando sistemi artificiali che, comunque, necessitano dell’innalzamento di alcuni gradi della temperatura naturale in atmosfera. Nei prossimi giorni, si continuerà a monitorare la situazione, tenuta comunque sotto controllo, adottando i necessari provvedimenti a seconda dell’aumento o della diminuzione delle condizioni termiche all’esterno dei plessi scolastici, ove gli impianti rimarranno tutti in funzione, anche nelle ore notturne.

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • INDIFFERENTE
  • ALLEGRO
  • SODDISFATTO
VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO?
Per ricevere le nostre notizie su smartphone o tablet: clicca qui e scarica la nostra App gratuita
Menu