venerdì 13 giugno 2014

Atroce: cane legato ad una pietra e lasciato affogare in acqua

Un altro agghiacciante episodio di violenza gratuita nei confronti di un cane è avvenuto oggi ad Esperia, comune situato nel sud della Provincia di Frosinone. Un cane è stato legato ad un pietra e poi gettato in un fossato pieno d’acqua. Il povero animale è morto in modo atroce. La sua carcassa è stata recuperata successivamente dai Vigili del Fuoco. Sul posto anche personale della Asl ed agenti della Polizia Locale. Tutti i presenti erano alquanto sconvolti per un gesto che definire da criminali è un puro eufemismo.

Ti potrebbe interessare
Riabilitazione protesi d'anca: perché operarsi, perché farlo a Roma

Protesi anca Roma - L’intervento chirurgico per l’applicazione di una protesi d’anca si consiglia particolarmente nei casi di gravi traumi e ...

Rieducazione motoria a Roma: ecco dove svolgerla per avere risultati portentosi

Rieducazione motoria Roma - Rieducazione motoria a Roma? Presenti! Che si tratti di esercizi basati sul movimento o strumentali, noi ci siamo. L'importante, però, è ...

Tecarterapia a Roma: la nostra indagine ha dato ottimi frutti

Tecarterapia Roma - Del resto, per svolgere delle ottime sedute di tecarterapia a Roma bisogna capitare nel posto giusto, gestito dalle persone giuste. ...

Come creare un banner pubblicitario efficace

Banner pubblicitari - Quali sono le caratteristiche di un banner efficace? L’obiettivo da tener sempre presente è quello di catturare l’attenzione del ...