giovedì 25 Settembre 2014

Aspetta la ex fuori dalla pizzeria con spranga d’acciaio in mano

Sono le nove di sera quando una donna chiama su linea 113 per chiedere aiuto. Lei, una quarantenne del capoluogo si trova sul posto di lavoro, un pizzeria della città, ed è spaventata perché il suo ex fidanzato è all’esterno del locale ed imbraccia un grosso tubo in acciaio con l’intento di intimidirla.

La donna racconta all’operatore della sala operativa delle continue molestie, delle minacce e dei pedinamenti posti in essere dall’ex ragazzo, un trentenne frusinate, da quando la loro storia d’amore si è conclusa, divenute insostenibili, tanto da farle anche temere per la sua incolumità. Non è infatti la prima volta che il giovane la aspetta fuori dal locale creando apprensione anche negli avventori dell’attività commerciale.

Vengono allertate tutte le Volanti presenti sul territorio. All’arrivo delle pattuglie il ragazzo si dilegua approfittando del buio. Inizia una battuta di ricerca  nelle zone adiacenti  all’esercizio commerciale che si conclude  nel rintraccio del trentenne in via Mazzini. Nel momento in cui viene fermato ha ancora in mano il tubo utilizzato per minacciare la sua ex. Accompagnato negli uffici di Polizia, lo stolker è stato denunciato per atti persecutori e possesso di strumenti atti ad offendere.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.

SPONSOR

Offerte in vigore fino al prossimo 1° Ottobre.

SPONSOR

Promozione valida fino al prossimo 2 Ottobre 2019.