12 ottobre 2012 redazione@ciociaria24.net

ASL FROSINONE: Provvedimento d’urgenza per l’ospedale di Anagni

Nei giorni scorsi la Asl ha reso edotte le Autorità ai diversi livelli istituzionali sulla imminenza di provvedimenti di urgenza e temporaneità riguardanti il Presidio Ospedaliero di Anagni a causa di gravi criticità. Con provvedimento odierno – completato il lavoro della apposita Commissione Tecnica, istituita dal Collegio di Direzione in data 01.10.2012, che ha portato alla elaborazione di un piano operativo per la gestione dell’emergenza, approvato all’unanimità da parte del medesimo Collegio nella riunione di oggi – la Direzione aziendale ha disposto, a decorrere dal 15.10.2012:

• L’accorpamento delle UU. OO. di Medicina Generale e di Cardiologia con la riduzione dei posti letti globali da 28 a 20;
• La disattivazione temporanea dell’ UTIC con blocco dei ricoveri e trasferimento dei pazienti presso le U.O. Cardiologia/ UTIC di Frosinone;
• La pronta disponibilità notturna integrata per i dirigenti medici delle UU. OO. Medicina e Cardiologia;
• L’accorpamento delle UU. OO. di Chirurgia Generale e di Urologia con servizio di pronta disponibilità notturna congiunta.

In considerazione della diversa organizzazione ospedaliera e della sospensione dei ricoveri presso la UTIC, i pazienti attualmente ricoverati, qualora non dimissibili, saranno trasferiti presso le Unità Operative Cardiologia/ UTIC degli altri Presidi Ospedalieri della Asl. Il personale non più impegnato nelle attività disattivate e/o accorpate sarà utilizzato provvisoriamente in altri Presidi per le esigenze di servizio. Si ribadisce che il provvedimento riveste carattere di emergenza e temporaneità e di esso sono state informate le competenti Autorità.

Menu