Arrestate dalle Volanti due ladre di abbigliamento in trasferta. Finisce in Questura lo “shopping” del sabato pomeriggio

Nel tardo pomeriggio di sabato la sala operativa della Questura veniva informata che due donne avevano appena sottratto alcuni capi di abbigliamento per bambini da un noto negozio sito sulla via per Fiuggi.

Gli Agenti delle Volanti, intuendo che le stesse non si sarebbero fermate al primo colpo, procedevano ad un controllo a largo raggio sulle principali strade dello shopping di questo capoluogo .

I loro sospetti si rivelavano subito fondati.

Infatti, nella centralissima via Aldo Moro individuavano, regolarmente parcheggiata , l’autovettura in uso alle due signore.

A questo punto i Poliziotti, dopo aver precluso loro ogni via di fuga, decidevano di “ mimetizzarsi” e di attendere che le stesse ritornassero a prendere la macchina, cosa che avveniva dopo pochi minuti.

Gli Agenti allora si muovevano, ma la conducente dell’autovettura, vista la Volante della Polizia, cercava di eluderne il controllo con una manovra repentina.

Gli uomini della Polizia di Stato intervenivano immediatamente bloccando il mezzo.

Le due occupanti corrispondevano perfettamente alla descrizione fornita e venivano identificate per una trentanovenne romana ed una ventottenne della provincia di Potenza.

La perquisizione del mezzo consentiva agli uomini delle Volanti di rinvenire due bastoni in legno, numerosi capi di abbigliamento, calzature, accessori e prodotti di profumeria, tutti di case produttrici molto note,  per un valore complessivo di euro 3.500.

Per le due donne scattava l’arresto e la contestuale denuncia per possesso di oggetti atti ad offendere.

L’immediata attività d’indagine consentiva ai Poliziotti di individuare gli esercizi commerciali dove la merce era stata sottratta e di procedere alla restituzione della stessa ai titolari.

Le due ladre, trattenute presso le camere di sicurezza della Questura, verranno giudicate con rito direttissimo nella mattinata di lunedi.

 

 

Menu