lunedì 16 settembre 2013

Anziana aggredita da cane a Pofi e poi morta in ospedale: sarà l’autopsia a stabilire la verità

Guglielmina Rota, per tutti “Ninetta”, 83enne residente a Roma ma proprietaria di una casa a Pofi dove trascorreva l’estate e dove si trovava Sabato prima dell’aggressione da parte dell’animale, potrebbe essere caduta a terra a causa di un malore prima di essere azzannata.

Questa la novità che emerge dopo le prime indagini sulla morte della poveretta, deceduta per shock emorragico all’ospedale Spaziani di Frosinone, dov’è stata trasportata dopo l’aggressione. Sarà quindi necessario eseguire l’autopsia sul corpo dell’anziana per stabilire l’esatta dinamica dell’accaduto. Il cane, un “bull terrier”, appartenente al nipote della vittima, è stato nel frattempo posto sotto sequestro ed affidato al proprietario.

PUBBLIREDAZIONALE - Strepitosa iniziativa firmata Jolly Automobili, la concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia. Ecco tutti i dettagli.

PUBBLIREDAZIONALE - La Dott.ssa Claudia Malerba, specialista in Ginecologia del CE.RI.M. di Sora, spiega l'iter da seguire per vivere serenamente questo magnifico periodo.

PUBBLIREDAZIONALE - Una scelta così vasta non si è mai vista! Lucio Macci e Lorenzo Volpone spiegano tutti i dettagli di questa nuova magnifica iniziativa firmata Gruppo Jolly Automobili.

Ti potrebbe interessare
Come modificare le campagne pubblicitarie su Facebook dopo l'upgrade dell'algoritmo

Facebook - Vi ricordate i bei tempi, quelli in cui, a fronte di un investimento pari a un centinaio di euro, si ...