19 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ANTONELLO IANNARILLI: “D’accordo con Ottaviani per un centrodestra unito”

“L‘iniziativa politica intrapresa dal sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani, di ricominciare a parlare di un centrodestra unito oltre il Pdl  vederlo in chiave di coalizione e soprattutto di programmi, mi vede completamente concorde. Siamo sempre riusciti a condurre una grande coalizione, perdere la capacità di coagualre il consenso dei moderati non è ipotesi da considerare neanche per un attimo, nella nostra impresa di rilancio del partito e di tutto il centrodestra con a capo il Pdl”.

Ad affermarlo è l’On. Antonello Iannarilli, commissario del Pdl della Provincia di Frosinone, nonché Presidente della Provincia, in merito alla recente iniziativa di Ottaviani di convocare per un incontro di tutti i movimenti o partiti di centrodestra, in vista delle elezioni primarie regionali e nazionali.

“Mi sono già espresso in tal senso più volte e ho mantenuto gli impegni di coalizione in questi anni in Provincia – continua Iannarilli – perchè anche quando il Pdl poteva vantare un enorme consenso, certo non avrebbe potuto mai vincere da solo qualsiasi confronto elettorale. Infatti le vittorie più importanti, vedi quella alla Provincia, nella città di Frosinone e a Sora, sono state conseguite anche grazie alla presenza di liste del candidato e il preziosissimo contributo di altri soggetti politici vicini alle nostre idee e con i quali abbiamo condiviso i programmi. Le nostre vittorie, in sintesi, sia a livello nazionale sia locale, sono state tutte conseguite grazie all’impegno di coalizioni. E’ evidente, dunque, come anche la designazione di un candidato alla Presidenza della regione o alla carica di Premier, attraverso un turno elettorale preliminare, debba auspicabilmente essere suffragato dalla massima condivisione possibile. Scegliere i candidati attraverso l’esercizio del consenso democratico vuol dire anche catalizzare il contributo di tanta gente intorno al pensiero, al programma di governo, a un’idea di impegno politico. Ne discuteremo ampiamente anche nelle prossime riunione del Comitato provinciale del partito».

Menu