16 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Annalisa D’Aguanno: Norme nuove per l’apprendistato, stanziati 35milioni dalla Regione

Adottare norme nuove, più chiare ed omogenee in materia di apprendistato. E’ l’obiettivo che si è prefissatala Giuntaregionale con una delibera adottata nella seduta del 7 febbraio. <Il provvedimento – ha spiegato Annalisa D’Aguanno, vicepresidente della Commissione regionale Lavoro, politiche giovanili e sociali – servirà a rendere omogenea la disciplina regionale in materia di apprendistato con quella dettata dal Testo unico che regola la materia. Tale esigenza – ha proseguito l’onorevole – si ravvisa, prioritariamente, con riferimento alla disciplina della formazione pubblica finalizzata all’acquisizione delle competenze di base e trasversali ai sensi di quanto disposto dall’art. 4, comma 3 del decreto legislativo 167/2011, nell’ambito del contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere, in ragione del notevole utilizzo dello stesso da parte delle imprese e degli incentivi ad esso connessi>.

Di qui l’approvazione delle “Disposizioni in materia di offerta formativa pubblica nell’ambito del contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere”.

Un disciplinare molto articolato e capillare, per approfondire il qualela Regioneha pensato bene di mettere a disposizione un apposito sistema informativo attraverso il quale i datori di lavoro potranno accedere all’offerta formativa regionale cogliendone tutte le opportunità. La delibera regionale disciplina in particolare l’articolazione del sistema regionale dell’offerta formativa per le competenze di base e trasversali nell’apprendistato professionalizzante o di mestiere; monte ore, contenuti e caratteristiche organizzative della formazione finalizzata all’acquisizione delle competenze di base e trasversali; modalità di realizzazione della formazione interna finalizzata all’acquisizione delle competenze di base e trasversali; modalità di realizzazione della formazione esterna, finalizzata all’acquisizione delle competenze di base e trasversali; progetti speciali.

Annalisa D’Aguanno ha infine ricordato <che sempre in materia di apprendistato recentementela RegioneLazio ha stanziato 35 milioni di euro per il 2012 al fine di promuovere il lavoro giovanile attraverso questo particolare percorso formativo>.

Menu