Pubblicità
martedì 27 marzo 2012

Anagni: venerdì 30 marzo la conferenza “Strategie economiche e monetarie da adottare a livello comunale”

Spiegare la crisi economica attuale senza rinunciare a trovare modalità alternative d’azione: questo l’ambizioso obiettivo che la conferenza pubblica “Strategie economiche e monetarie da adottare a livello comunale” intende raggiungere, o quantomeno toccare. L’iniziativa, organizzata dalla cooperativa giornalistica “Nuove Notizie” in collaborazione conla Pro Lococittadina, si terrà il prossimo venerdì 30 marzo alle ore 18 pressola Sala MonteFrumentario in via Garibaldi, 21 ad Anagni. Interverranno il magistrato Paolo Ferraro del Comitato “Difendiamola Democrazia” e l’On. Roberto Fiore.

Al centro del dibattito la necessità di far sì che la sovranità monetaria, ossia la proprietà della moneta all’atto dell’emissione, debba spettare al popolo e non già alle banche come invece accade oggi; da qui il bisogno di concepire le stesse banche come istituti di credito orientati verso il bene comune e pertanto soggette al controllo dello Stato. Sarebbe quindi quest’ultimo a dover battere moneta negli interessi del popolo, sottraendo alla banca questo potere ingiustamente acquisito: solo in questo modo – precisano gli organizzatori della conferenza pubblica – i popoli della Terra si libereranno dall’ingiusto debito che sta causando miseria e fame in un mondo che, grazie al progresso tecnologico, potrebbe vivere nell’abbondanza e nel benessere economico.

Tra i temi che verranno trattati anche quello scarsamente conosciuto del signoraggio bancario riferito alla privatizzazione della moneta e al guadagno che le banche private comela Bceola Federal Reservene ricavano distribuendola a prestito e a debito come accade oggi.

La conferenza pubblica è stata concepita come momento di confronto e scambio di vedute tra posizioni diverse; ciò che si intende sottolineare e quindi evidenziare nel corso dell’evento di venerdì 30 marzo è il fatto che esistono delle strategie economiche e monetarie suscettibili di attuazione a livello comunale che potrebbero essere applicate come modalità alternative di uscita dalla crisi economica attuale. Ci si augura quindi che ci sia una partecipazione numerosa e significativa, dal momento che ad essere trattati saranno temi di interesse comune e che hanno ricadute su tutta la cittadinanza e la collettività.

Venerdì 30 marzo ore 18:00
Sala Monte Frumentario, Via Garibaldi 21 – Anagni

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.