Anagni-reati ambientali. Sequestrato impianto di betonaggio

In Anagni, i Carabinieri della locale Stazione, a conclusione di attività info-investigativa, hanno sottoposto a sequestro un impianto di betonaggio di una società del posto, dedita alla produzione di calcestruzzo, in esecuzione di un sequestro preventivo. L’attività di indagine, avviata a fine febbraio 2012, portava alla denuncia in stato di libertà del legale rappresentante della società, poiché responsabile di vari reati ambientali. Le stesse  indagini, consentivano di appurare l’assenza delle prescritte autorizzazioni da parte dell’azienda, nell’esercizio di scarico delle acque  di prima pioggia e dell’emissione di  fumi in atmosfera.

Menu