13 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ANAGNI – Ospedale: “la FP CGIL chiama alla mobilitazione”

Si è svolta stamattina la riunione convocata dalla AUSL di Frosinone, a seguito di una specifica richiesta di incontro avanzata dalla CGIL FP di Frosinone, per discutere del depotenziamento dell’Ospedale di Anagni ed avere ulteriori comunicazioni in merito da parte del Direttore Sanitario Dr. Vicano.

Nulla di convincente, a giudizio di questa O.S., è stato prospettato dalla Direzione Aziendale per cui la CGIL FP di Frosinone giudica profondamente sbagliata la decisione della AUSL di Frosinone di depotenziare il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Anagni in Punto di Primo Intervento, di sospendere i ricoveri e di procedere ai trasferimenti “temporanei” del personale sanitario che ne ha fatto o ne farà eventualmente richiesta.

E’ evidente che l’Azienda furbescamente sostiene di non procedere alla chiusura del nosocomio anagnino per dare attuazione al Decreto Regionale n. 80 e pertanto non si starebbe violando, a detta Aziendale, la relativa Sentenza del Consiglio di Stato, ma in realtà sta attuando una specifica strategia per ottenere lo stesso risultato vietato da quella sentenza, motivando ciò con il presupposto (poco credibile) della mancanza di sicurezza all’interno della Struttura.

La CGIL FP contesta nel metodo e nel merito la decisione Aziendale anche perché intempestiva per due ordini di motivi:

1) il prossimo 4 dicembre 2012 vi sarà la pronuncia definitiva del competente Tribunale, per cui si doveva e si poteva aspettare tale data;

2) visti gli ulteriori tagli di posti letto previsti per la Regionale Lazio, chiudere Anagni rischia di creare condizioni per cui ancora una volta a trarne vantaggio sarà l’area romana a discapito della AUSL di Frosinone.

Questa O.S. denuncia inoltre che trasferimenti di personale proveniente da Strutture oggetto di chiusura/riconversione devono essere adottati applicando il vigente regolamento regionale sulla mobilità di tale personale dipendente, che la AUSL di Frosinone non ha mai voluto applicare, nonostante le ripetute sollecitazioni della CGIL FP.

La CGIL FP preannuncia di voler organizzare una mobilitazione del personale di Anagni a difesa dell’Ospedale “scippato”.

Il Dirigente Sindacale Il Segretario Generale – Renzo Cellitti
Componente RSU CGIL FP di Frosinone – Beatrice Moretti

Menu