Anagni: La Destra interviene sul cimitero

“Leggiamo con molta attenzione i fatti che stanno avvenendo intorno al nuovo cimitero di Anagni. Oltre ad essere sconcertati per il prezzo dei loculi, che riteniamo davvero alti quando invece dovrebbero essere previsti dei costi che rispecchiano le reali possibilità dei cittadini anagnini flagellati dalla crisi, ci è parso quanto meno strano anche un altro fatto.

Tra la vecchia struttura cimiteriale e quella nuova passa una via comunale che era utilizzata da alcune famiglie per raggiungere i propri terreni dove alcuni hanno anche delle culture di olive. Su questa strada sono stati messi tre cancelli che di fatto impediscono ai cittadini di raggiungere i propri terreni. Ma si possono costruire non uno, ma ben tre cancelli su di una strada comunale? Ora, dopo un nostro sopralluogo abbiamo visto che questi cancelli sono stati aperti ma così facendo praticamente tutti possono entrare nella nuova struttura, considerando che a ridosso di questa strada comunale ci sono molte lapidi. Dunque se i cancelli si chiudono i proprietari di quei terreni non possono raggiungerli, se si tengono aperti il cimitero di notte è accessibile a tutti i malintenzionati. Si è detto che si sarebbe provveduto a costruire una nuova strada per permettere ai cittadini di raggiungere i loro terreni ma è chiaro che fino a quando la strada non sarà completata, e a nostro avviso ci vorrà molto tempo, i cittadini come faranno ad andare nelle loro terre? Altra considerazione. Ma con tutto quello che è costato il nuovo cimitero e con quello che le famiglie dei defunti pagheranno per i nuovi loculi, ma come si fa a costruire delle tombe a ridosso di una strada comunale e a piazzarvi poi tre cancelli vietando di fatto il passaggio ai proprietari di quelle terre??

Visto che questa situazione ci è stata fata notare da alcuni anagnini chiediamo all’amministrazione di chiarire se quella strada non fa più parte del demanio, ma è stata data alla ditta che ha costruito il nuovo cimitero. In caso contrario chiediamo perché sono stati ben tre cancelli su di una strada comunale. Chiediamo perché ancora non è stata fatta la strada che deve permettere a quelle famiglie di raggiungere i propri terreni. E perché il cimitero resta aperto anche di notte visto che i cancelli non possono essere chiusi. Si attivasse il Comune per risolvere al più presto questa situazione che a noi pare veramente surreale”.

Il Direttivo Comunale de La Destra

Menu