22 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ANAGNI – Il Sindaco Noto mette a punto la manifestazione del prossimo 30 novembre a difesa dell’Ospedale

Dopo la seduta straordinaria del Consiglio Comunale che si è tenuto lunedì scorso al Palazzetto dello Sport di Anagni, alla presenza degli Amministratori dei Comuni limitrofi interessati alle sorti dell’Ospedale cittadino, il Sindaco Carlo Noto sta mettendo a punto la manifestazione del prossimo 30 novembre.

“Stiamo cercando di raccogliere tutte quelle che sono state le proposte dei colleghi Sindaci espresse nella seduta straordinaria dell’ultima Assise Civica – spiega il Primo Cittadino – sono in contatto costante con i colleghi amministratori per mettere a punto la strategia di partecipazione e di mobilitazione. Di raccordo con gli altri Sindaci, come espresso in sede di Consiglio, stiamo predisponendo questa importante manifestazione nella quale chiederemo innanzitutto il ripristino del servizio Ospedaliero e quindi nel pieno rispetto di quanto disposto dall’ordinanza del Consiglio di Stato; stiamo definendo le modalità per coinvolgere scuole ed esercizio commerciali e mentre prosegue l’azione legale dei nostri Avvocati, per quello che riguarda il canale istituzionale sto cercando di premere il più possibile per ottenere in tempi brevi un vertice con il Commissario per la Sanità della Regione Lazio, Enrico Bondi.

Mi sembrano degli spunti importanti, che spero possano essere condivisi e supportati da tutta la popolazione dell’Area Nord della nostra Provincia: questa la sintesi condivisa da tutti gli Amministratori presenti anche la sera del Consiglio. Non è il momento di fare polemiche, anche se c’è chi continua a strumentalizzare la vicenda colpendo il mio operato e quello della mia Maggioranza: non scendo al livello di chi critica dal pulpito, dico solo che c’è stata invece una grande prova da parte di tutti gli amministratori intervenuti, pronti a mettere da parte colori e schieramenti politici e a lottare insieme a difesa di un diritto sacrosanto che è quello alla Salute. Nei prossimi giorni diffonderemo tutti i dettagli della manifestazione prevista per il prossimo 30 novembre”.

Menu