martedì 29 maggio 2012

ANAGNI – Ex deposito militare: si estende la polemica contro l’attuale maggioranza

È ancora alta polemica ad Anagni sulla destinazione dell’ex deposito Militare  acquistato due anni fa a sei milioni di euro, e recentemente affittato agli agricoltori della zona per il pascolo ed il taglio del fieno. A tornare sulla vicenda è stata ieri la sede locale di Sel, con un duro comunicato in cui si criticava l’incapacità progettuale della giunta Noto. A replicare è stato Paolo Frattale consigliere della maggioranza, parlando di affermazioni ridicole e ricordando che a fronte di una progettualità che deve essere di lungo periodo e dunque ben ponderata la scelta fatta dalla giunta era quella che permetteva di tenere in ordine tutta la zona. Nel pomeriggio contro la scelta della giunta è arrivato anche il parere negativo di altri due consiglieri d’opposizione, Giancarlo Savone e Roberto Romiti.

Paolo Carnevale