30 novembre 2012 redazione@ciociaria24.net

ANAGNI: 18enne campano furioso malmena coetanea; poi entra nel Convitto della ragazza e distrugge una vetrata

La scorsa notte i carabinieri della Stazione di Anagni, nel corso di un predisposto servizio di controllo del territorio, hanno arrestato A.M., 18enne originario della provincia di Avellino domiciliato in Anagni, per “violazione di domicilio e danneggiamento aggravato”. Il giovane nella tarda serata di ieri in Anagni, per motivi passionali, ha malmenato una coetanea della stessa provincia, studentessa domiciliata presso il convitto “Principe Piemonte” del luogo, che subito dopo l’aggressione è fuggita per evitare ulteriori conseguenze.

Nella circostanza il 18enne, allo scopo di rintracciare nuovamente la ragazza, si è introdotto nel convitto danneggiando con calci e pugni una vetrata. L’arrestato, ad espletate formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.

Menu