sabato 31 gennaio 2015

Allerta neve anche a bassa quota nel Lazio. Neve in Abruzzo e scuole chiuse

Il persistere delle basse temperature ha indotto il Dipartimento di Protezione Civile del Lazio a indire da ieri sera e per le prossime 18 ore lo stato di pre allerta per possibili intense nevicate anche a bassa quota.

La Sala Operativa Permanente ha emesso l’allertamento del Sistema di Protezione Civile Regionale: preallerta per neve da quota 300-500 metri sul Bacino del Liri.

Ben più grave la situazione in Abruzzo, dove ieri sera all’Aquila una forte nevicata ha mandando il traffico in tilt ed ha indotto il Sindaco a disporre la chiusura di tutte le scuole per la giornata odierna.

Molti i disagi anche nella Marsica: circa venti studenti di Ovindoli ieri mattina sono rimasti bloccati, a causa della neve, all’interno dell’autobus che li portava a scuola ad Avezzano.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.