Allarme balneabilità a Terracina Sud: gli ultimi aggiornamenti sulla situazione

C’è rabbia a Terracina, specialmente tra gli operatori turistici: una città la cui economia fa leva soprattutto sulla stagione estiva non può permettersi figure del genere. I titolari degli stabilimenti balneari hanno sconsigliato ai propri clienti di fare il bagno, dimostrando grande professionalità, sottolinea Latina Press.

Qualche turista (moltissimi provengono dalla provincia di Frosinone), ha protestato inviando segnalazioni con tanto di foto e post di protesta. Un sorano, ad esempio, ha dichiarato su Sora24: «Sono un paio di giorni che purtroppo siamo costretti con la famiglia a non fare il bagno grazie a questa schifezza che c’è nel mare di Terracina! Ringrazio il sindaco che invece di fare la pista ciclabile poteva spendere soldi ai depuratori della città o pulire i canali di porto badino prima di aprire la diga almeno i bambini potevano fare il bagno con più tranquillità».

Le autorità della città pontina hanno aperto una vera e propria caccia ai responsabili dello scempio di questi giorni. «Blatte, pannolini e liquami di ogni genere galleggiavano in acqua tra lo stupore generale», si legge sempre su Latina Press.

Lo stesso quotidiano pontino, tra l’altro, annuncia la risoluzione del problema: «ieri pomeriggio si è ristabilita la normalità compresa la possibilità di fare il bagno». Secondo quanto pubblicato da Adnkronos, invece, la situazione non è migliorata affatto: F.L., 75 anni, dichiara infatti all’agenzia di stampa romana che «il mare ha uno strano colore giallo paglierino e sul fondo c’è limo, come quello di un lago». «Una bagnante – prosegue l’uomo – è uscita dall’acqua con tre blatte morte sulla pelle» (clicca qui per leggere l’articolo origjnale).

Nel frattempo l’Arpa sezione di Latina sta svolgendo le indagini di rito per far luce sul fenomeno. I risultati, dovrebbero arrivare entro due giorni, ossia prima di domenica prossima, giornata da bollino rosso per quel che riguarda l’affluenza nelle località marine.

Menu