16 dicembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Acqua: tanta voglia di uscire da Acea. Ieri a Ceccano hanno aderito 19 Comuni, ecco quali

Sono 19 (compreso Caligiore) i sindaci ieri a Ceccano che hanno detto sì alla proposta del primo cittadino fabraterno che intende costituire un «fronte comune ed elaborare una strategia unitaria per uscire da Acea», l’attuale gestore idrico della Provincia di Frosinone.

Secondo quanto riportato da www.ciociariaoggi.it, «hanno firmato la richiesta di convocazione della Conferenza dei sindaci dove intendono portare le rispettive delibere consiliari per la risoluzione del contratto con Acea-Ato 5», i primi cittadini di Cassino, San Giovanni Incarico, Supino, Torrice, Arnara, Pastena, Settefrati, Strangolagalli, Guarcino e i delegati di Frosinone, Pofi, Pontecorvo, Boville Ernica, Falvaterra, Patrica, Sgurgola, San Giorgio a Liri.

C’è da aggiungere, come sottolinea il portale del giornale frusinate, che «I municipi di Castro dei Volsci, Ripi e Monte San Giovanni Campano, che pure erano presenti, sono andati via prima della firma».

Leggi l’articolo originale (clicca qui)

Menu