20 febbraio 2012 redazione@ciociaria24.net

Acqua Filette al Premio Italia a Tavola 2012

I vincitori del “Premio Italia a Tavola 2011 – Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e della ristorazione” hanno un nome: la quarta edizione del sondaggio – lanciata da Italia a Tavola il 30 novembre scorso e sponsorizzata da Grana Padano e dal Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop – ha decretato la vittoria di Rosanna Marziale nella categoria Cuochi, di Davide Paolini tra gli Opinion leader e di Alessandro Scorsone nella nuova sezione Maître e sommelier. Il sondaggio si è concluso alla mezzanotte di lunedì 16 gennaio scorso.
Alessandro Scorsone, Brand Ambassador di Acqua Filette dal 2008, vince il “Premio Italia a Tavola 2011” nella sezione Sommelier.
La premiazione avverrà durante la cena di gala del 25 Febbraio, che si terrà nella splendida cornice di Palazzo Borghese a Firenze, dove gli ospiti potranno assaporare la piacevolezza di Acqua Filette, sponsor tecnico della manifestazione.
Imbottigliata già dal 1894, Acqua Filette è l’acqua dell’alta e altissima ristorazione in quanto è l’ideale per accompagnare i migliori vini e abbinarsi ai cibi più prelibati; l’equilibrio tra i propri sali minerali, e la quasi totale assenza di nitrati, conferiscono ad Acqua Filette un’ottima palatabilità che non copre i sapori ma ne esalta la persistenza. A differenza di qualsiasi altra acqua italiana Filette è imbottigliata solo in vetro a perdere, in una classica bottiglia bordolese da vino impreziosita da un’etichetta in carta da champagne satinata, caratterizzata dall’iniziale F di Filette in lamina di argento.

Menu