4 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

A dir poco clamoroso ciò che accadrà Sabato 5 settembre a Frosinone!

Non a caso per l'evento è stato scelto il capoluogo di una terra che per decenni è stata "fedelissima alla linea"

Il cuore di tanti ultrasettantenni, quelli degli “anni ruggenti” per intenderci, di sicuro sussulterà dopo aver letto le seguenti parole: la Democrazia Cristiana sta per tornare ed ha deciso di ripartire dalla provincia che più di tutte le è stata fedele dal dopoguerra agli anni di tangentopoli, quella di Frosinone. La clamorosa notizia è riportata sul portale on-line de Il Messaggero.

«Domani (sabato 5 ndr) alle 10 – si legge sul quotidiano capitolini – simpatizzanti, ex iscritti e nostalgici sono convocati nella sala della Chiesa di Sant’Antonio, in viale Marconi. L’invito porta la firma di Costantino Crescenzi, già esponente della Dc locale e già assessore di Forza Italia nella giunta Fanelli ‘95. All’ordine del giorno, dopo l’introduzione di Crescenzi, ci sono gli interventi di coordinatori regionali e nazionali del partito, il tesseramento per l’anno 2015 e l’organizzazione di iniziative per radicare il movimento sul territorio».

La Dc, ha aggiunto Crescenzi, è intenzionata a partecipare alle Comunali di Sora e Cassino, in programma nella primavera 2016. Interpellato sulla location della riunione, ovvero una sala parrocchiale, Crescenzi ha affermato di aver parlato con il parroco Don Nicola Ruisi confidando la necessità di trovare un locale idoneo per la riunione ed il sacerdote, come si legge nell’articolo de Il Messaggero, lo ha autorizzato ad usare la sala della parrocchia.

Menu