martedì 1 aprile 2014

25enne semina il panico al pronto soccorso dell’ospedale di Frosinone

Sembrava una notte come tante altre al Pronto Soccorso del locale Ospedale “ Fabrizio Spaziani “: pazienti in attesa di essere visitati, medici ed infermieri impegnati nel valutarne la gravità e ambulanze che squarciano il silenzio della notte con nuovi casi in arrivo. Alle cinque il panico: un uomo si alza dalla sua sedia e, dopo averla divelta dal supporto, la scaglia contro un distributore automatico di bevande infrangendone il vetro.

Tra il terrore dei presenti lascia la sedia e, dopo averlo staccato con la forza dal muro, impugna un estintore lanciandolo, questa volta, contro il dispensatore di alimenti che a sua volta viene pesantemente danneggiato. Scatta subito l’allarme al 113 e le Volanti della Questura, giunte immediatamente sul posto, trovano i pazienti ed il personale terrorizzati da quanto stava accadendo.

I poliziotti capiscono subito chi è il responsabile e lo bloccano impedendogli di proseguire nella sua opera distruttiva. L’uomo, un venticinquenne del capoluogo, viene perquisito e trovato in possesso di bevande ed alimenti sottratti dai distributori, nonché di uno sfigmomanometro, apparecchio medico usato per la misurazione della pressione arteriosa, risultato poi sottratto dall’ambulatorio di cardiologia. Tra il sollievo di tutti per lui scattano le manette e nella mattinata di domani risponderà di quanto commesso davanti all’Autorità Giudiziaria.

PUBBLIREDAZIONALE - Un lavoro costante ed equilibrato svolto per un periodo compreso tra le sei e le otto settimane è in genere ideale per poter recuperare le facoltà motorie e reimpossessarsi della propria quotidianità.

PUBBLIREDAZIONALE - Un punto di riferimento per chi è in cerca di assistenti familiari/badanti. La sede è a Sora in viale S. Domenico n.1