FROSINONE – “25 Aprile, giornata che ci ricorda il prezzo della Libertà e della Democrazia”

Questa mattina, 25 aprile 2012, si è tenuta la cerimonia per l’Anniversario della Liberazione. Il programma ha previsto per le ore 10.00 la partenza da Piazza VI Dicembre del corteo che percorrendo Corso della Repubblica è giunto in piazza della Libertà; alle ore 10.30 deposizione di una corona di alloro al Monumento a Nicola Ricciotti e ai Martiri Ciociari in Piazza della Libertà. Il Sindaco di Frosinone Michele Marini nell’occasione storica ha voluto esprimere il suo pensiero: <In un controverso momento storico come questo che stiamo vivendo, ricorrenze come il 25 Aprile risvegliano la coscienza nazionale ricordandoci quanto sia importante rimanere uniti per superare le difficoltà. Uomini quali Nicola Ricciotti e gli altri Martiri Ciociari rappresentati nel monumento che li ricorda, ci suggeriscono il prezzo della Libertà e della Democrazia. Le persone che hanno combattuto, lottato, sofferto per un ideale devono darci la forza di andare avanti, forti nella convinzione di costruire una società migliore per tutti a partire dai giovani che sono il nostro futuro. Non vanifichiamo il sacrificio dei nostri predecessori e rimaniamo uniti nella salvaguardia dei valori fondamentali di libertà e di eguaglianza. Il nostro senso del dovere deve coniugarsi con la certezza dei diritti. Il nostro sentimento deve essere, allora, quello di una coesione nazionale che ci porti a proseguire uniti sulla strada indicata dai nostri eroi e senza farci piegare dalle avversità, a difendere l’eredità di pace e di serenità che ci hanno lasciato la nostra piazza, denominata “della Libertà”, deve rendersi “Liberi” di individuare quale sia il nostro impegno e il nostro futuro>.

Menu